I CONTROLLI UTILI PER L'UOMO
  verifica i consigli per la tua fascia di età



A PARTIRE DAI 25 ANNI

  • TESTICOLI
    autopalpazione più volte l’anno per conoscerlo e rilevare eventuali recenti cambiamenti e manifestazioni non abituali.

Fai attenzione a questi possibili segnali d’allarme:
-          presenza di nodulo duro (a volte dolente)
-          rigonfiamento del testicolo
-          improvviso aumento di liquido nello scroto
-          dolore e pesantezza nel testicolo o nello scroto
Nel caso notassi qualche segnale o cambiamento rivolgiti al tuo medico di medicina generale per eventuali approfondimenti.

  • CUTE - NEI
    Autocontrollo più volte l’anno: imparare a conoscere la propria pelle per rilevare eventuali improvvisi cambiamenti è la miglior forma di diagnosi precoce.

Fai attenzione a questi possibili segnali d’allarme:
-          A_simmetria: presenta una forma irregolare?
-          B_ordi: sono frastagliati anche se ben delineati (non lineari)?
-          C_olori: appaiono colori diversi nello stesso neo (marrone, nero, rosso, rosa)?
-          D_imensione: è superiore ai 5 millimetri?
-          E_voluzione: ha modificato la forma o si è ingrandito in pochi mesi?
e rivolgiti ad un dermatologo per ulteriori esami.

  • CIRCONFERENZA VITA
    tieni controllata la misura della tua circonferenza vita: la misura massima per gli uomini è di 94 cm.

È qui che si posiziona il tessuto adiposo che il corpo produce trasformando grassi e zuccheri: produce colesterolo, trigliceridi e vi si accumulano sostanze tossiche causa di infiammazioni non acute (senza sintomi) ma durature nel tempo. Queste infiammazioni sono spesso causa di patologie cardiovascolari, tumorali e metaboliche (diabete).

 

A PARTIRE DAI 40 ANNI

  • TESTICOLI
    vedi i consigli a partire dai 25 anni.

  • CUTE - NEI
    all’autocontrollo (vedi consigli per i 25 anni) è consigliabile unire una visita medica ogni 2 anni, a meno di diversa indicazione del medico.
    E’ consigliabile il controllo specialistico di ogni nuovo neo che ci appare sospetto, soprattutto se si forma a un’età matura, o vecchi nei se si modificano.

  • CAVO ORALE: BOCCA, LARINGE, FARINGE, TRACHEA
    Autocontrollo più volte l’anno; se si è fumatrici o se si consumano regolarmente alcolici è consigliabile una visita specialistica 1 volta all’anno.
Fai attenzione a questi possibili segnali d’allarme:
-          macchie (bianche o rosse), ulcere, indurimenti che spesso si manifestano vicino a un dente cariato o dove appoggiano le protesi dentarie
-          lesioni che non guariscono entro 15 giorni
e rivolgiti al tuo medico di medicina generale per una visita stomatologica o otorinolaringoiatrica.
Chiedi anche il tuo dentista di segnalarti lesioni o situazioni anormali.

  • ESAMI DEL SANGUE
    tra cui colesterolo, trigliceridi, glicemia, emocromo, su prescrizione del medico di medicina generale.

Da farsi ogni 2 anni circa, a meno di diverso consiglio del proprio medico.

  • CIRCONFERENZA VITA
    vedi i consigli a partire dai 25 anni.

A PARTIRE DAI 50 ANNI

  • TESTICOLI
    vedi i consigli a partire dai 25 anni.

  • CUTE - NEI
    vedi consigli a partire dai 40 anni.

  • CAVO ORALE
    vedi consigli a partire dai 40 anni.

  • PROSTATA
    Visita urologica con esplorazione digito-rettale: 1 volta all’anno a partire dai 50 anni, o dai 40 se ci sono precedenti familiari. Il medico di medicina generale prescriverà il controllo del dosaggio del PSA (antigene prostatico specifico) con l’esame del sangue, da far interpretare allo specialista e in associazione con la visita rettale.

Segnalare al proprio medico l’eventuale manifestarsi dei degnali di allarme:
-          difficoltà alla minzione
-          stimolo ad urinare spesso, anche con incontrollabile necessità
-          senso di peso nella zona retto-vescicale.

  • COLON RETTO
    è consigliabile eseguire l’esame per la ricerca del sangue occulto nelle feci ogni 2 anni (iniziando dai 40 se esiste una storia familiare di carcinoma).

Per un controllo regolare è auspicabile l’adesione al programma di screening gratuito (tra i 50 ed i 69 anni) dell’Azienda Sanitaria Provinciale (info tel. 800.243625)

Eventuali segnali di allarme da segnalare al medico sono:
-          modificazioni delle abitudini intestinali, per esempio alternanza tra stipsi e diarrea
-          presenza di sangue nelle feci
-          dolori addominali

  • ESAMI DEL SANGUE
    vedi consigli a partire dai 40 anni.
  • CIRCONFERENZA VITA
    vedi i consigli a partire dai 25 anni