NEWS

Scegli LILT. Diventa Volontario

Il volontario è l’anima della LILT.
Essere Volontario LILT richiede un impegno serio e continuo, perchè attraverso piccoli gesti il volontario contribuisce a realizzare gli obiettivi di LILT: vincere il cancro con la prevenzione e prendersi cura del malato oncologico alleviandone le sofferenze e condividendone la gioia della guarigione.


Sono tanti i modi di essere Volontario. Presso le sedi di Trento e le Delegazioni in provincia


I
n questo periodo cerchiamo persone che ci aiutino per:

Accoglienza Segreteria
per accogliere il pubblico e svolgere attività d’ufficio, presso la Sede e il Centro Prevenzione a Trento, presso le Delegazioni LILT in provincia.
Impegno di mezza giornata alla settimana.
È richiesta costanza e flessibilità, doti di accoglienza, ascolto e riservatezza, esperienza anche minima nell’uso del computer.

Assistenza Accompagnamento Pazienti
per trasportare i pazienti alle terapie con auto LILT; presso la Casa Accoglienza a Trento.
Impegno di mezza giornata alla settimana, preferibilmente pomeridiano.
È richiesta costanza e elasticità, dimestichezza alla guida, ascolto e riservatezza.

Assistenza Attività Ricreative
per organizzare e gestire attività ricreative per i pazienti ospiti nelle strutture di accoglienza LILT a Trento.
Impegno su chiamata o secondo necessità (anche serate o fine settimana). È richiesta costanza nell’impegno, socialità e creatività, capacità di ascolto e riservatezza.

Assistenza Appartamenti Bambini
per preparare gli appartamenti, accogliere i pazienti ospiti, svolgere piccole manutenzioni, a Trento.
Impegno su chiamata o secondo necessità (anche serate o fine settimana). È richiesta costanza, capacità di ascolto e riservatezza.

Prevenzione Attività Scuole
per diventare un Agente Addestratore 00sigarette e svolgere attività di educazione alla salute nelle scuole elementari di tutto il Trentino.
Impegno da programmare con le classi coinvolte. È richiesta disponibilità ad una specifica formazione, comunicatività e capacità interattive, disponibilità a spostarsi sul territorio provinciale.

Per diventare volontari sono richieste la maggiore età e la frequenza del corso proposto. A protezione della persona stessa, LILT preferisce non coinvolgere nel corso persone che in quel momento sono in cura oncologica.